MAMMA!
   


Mamma!
Non c’è suono più melodioso di questo in tutto l’universo! Non c’è parola più dolce di questa in tutto il firmamento! Le labbra si saziano nel dirla! Le orecchie si dissetano nell’udirla!

Mamma!
Gioia del cuore! Delizia dell’anima!

Tutti vorrebbero parlare della loro mamma. Tutti vorrebbero scrivere della loro mamma. Tutti vorrebbero decantare la loro mamma. Tutti vorrebbero gridare al mondo: “IO AMO LA MIA MAMMA”!

La mamma è la mamma! La mamma è tutto! La mamma è quella che ti ascolta e ti consiglia. La mamma è quella che ti protegge e ti custodisce. La mamma è quella che ti carezza con l’anima l’anima e nell’anima. La mamma è quella che stringe al petto e ti dà calore. La mamma è quella che ti riscalda quando è freddo, che ti copre quando è notte, che ti sostiene quando sei debole e bisognoso, che ti rincuora quando sei affranto e triste, che si carica sulle sue spalle i tuoi pesi. La mamma non chiede per sé. La mamma non esige, non pretende. La mamma non impone. La mamma non ordina. La mamma non obbliga.

La mamma quando accudisce il suo bambino non è mai stanca, non ha mai fame, non ha mai sete, non dorme mai, non teme il gelo della notte, non teme l’afa del giorno.

La mamma ha sempre un sorriso da donare, ha sempre una carezza da regalare, ha sempre un bacio da offrire.

La mamma piange sempre in silenzio. La mamma nasconde sempre le sue lacrime. Il pianto di una mamma è come rugiada. Il pianto di una mamma è come balsamo.

La mamma non si ripara, ma ripara. La mamma non si protegge, ma protegge.

La mamma soffre in silenzio e nel silenzio. La mamma patisce, ma non molla. La mamma subisce, ma non desiste. La mamma sopporta, ma non si arrende. La mamma si angoscia, ma non rinuncia. La mamma si tormenta, ma non si rassegna. La mamma si dispera, ma non si ribella. La mamma si strugge, ma non si lamenta. La mamma si consuma, ma non si tira mai indietro.

Il cuore di una mamma sanguina, ma non smette mai di battere. Anche quando una spada lo trafigge, lo trapassa, lo pugnala.

La mamma copre sempre le manchevolezze dei figli. Le copre e le medica. Le copre e le cura. Le copre e le ama.

La mamma non è mai sola, anche quando è sola. Le basta il profumo dei figli.

La mamma non teme la povertà, non teme la miseria, non teme il bisogno. La mamma sa sempre come affrontare la povertà, sa sempre come combattere la miseria, sa sempre come superare il bisogno. La mamma affronta la povertà con la ricchezza di cuore, combatte la miseria con la ricchezza della sua anima, supera il bisogno con la ricchezza del suo amore.

L’amore di una mamma è infinito. L’amore di una mamma è smisurato. L’amore di una mamma è sconfinato. L’amore di una mamma non ha mai fine. L’amore di una mamma è inestinguibile, insopprimibile, inesauribile. L’amore di una mamma è immortale. È ETERNO!

(Dal Libro "MAMMA" di Umberto Russo)

Nadia Mazzocco 

Home